Venerdì scorso presso la sede della SUPSI di Manno, DOS Group ha indetto la conferenza stampa di presentazione del nuovo sistema di rilevazione e classificazione dei dati su veicoli e persone realizzato per la Polizia comunale di Lugano.

Il progetto, realizzato in collaborazione con SUPSI ed ETH Zurigo, porterà ad un potenziamento della soluzione DriveOnStreet, prodotto software realizzato da DOS Group e già adottato da diverse istituzioni del Canton Ticino e all’estero.

Che cos’è DriveOnStreet?
DriveOnStreet è un software accessibile sia attraverso web che via app mobile che permette ad una centrale di comando di geolocalizzare la posizione delle proprie unità mobili, di scambiare file con loro, e di comunicare attraverso chat, audio o addirittura video.

Come cambia DriveOnStreet?
Grazie allo sviluppo del progetto realizzato da DOS Group, SUPSI e ETHZ, la Polizia comunale di Lugano potrà ora consultare con estrema facilità tutti i filmati registrati dalle telecamere di sorveglianza attive in città. Agli agenti basterà, ad esempio, inserire parametri di ricerca relativi al colore di una bicicletta o del paio di occhiali indossati piuttosto che al modello di un’automobile o del passeggino spinto da una persona per vedersi restituire automaticamente i risultati corrispondenti dal sistema. Il risultato? Risparmio di tempo nell’ambito delle indagini che richiedono l’analisi di flussi video e una città nettamente più sicura.